Recensione
Discoveryland

Descrizione: L'area tematica Discoveryland è forse la più difficile da comprendere. Negli altri Parchi Disney a modello Magic Kingdom (come questo), questa land è chiamata Tomorrowland ed dedicata al futuro che sarà. Tuttavia, come lo stesso Walt Disney pensava, il futuro è la cosa che più velocemente invecchia. Per questo motivo per Disneyland Paris si è pensato di convertire questa area tematica in una che vedesse il futuro dagli occhi dei grandi sognatori del passato come Julius Verne, Leonardo da Vinci o anche dai contemporanei come George Lucas (con le sue Star Wars). Quindi possiamo considerare Discoveryland come il futuro immaginato dai grandi sognatori della storia nelle sue molteplici sfaccettature. Discoveryland occupa la parte Est del Disneyland Park. Si può accedere ad essa o da Central Plaza oppure da un passaggio (non sempre aperto) che la collega a Fantasyland.

Descrizione ZONA A (Futuro colorato e tecnologico): Entrando da Central Plaza si nota subito un contrasto di colori e stili. Sullo sfondo abbiamo lo stile futuristico romantico, ispirato ai sognatori del passato come Verne o Da Vinci, mentre sulla nostra sinistra notiamo l'attrazione Buzz Lightyear Laser Blast che definisce invece un futuro molto più verde e sgargiante. Possiamo considerare questa piccola zona vicino all'attrazione di Buzz (dove c'è anche il negozio Constellation) un piccolo spazio dedicato al futuro colorato e ultratecnologico.

Descrizione ZONA B (Futuro immaginato dai grandi pensatori del passato): Superata la zona A, ci troviamo di fronte alle attrazioni Orbitron, Space Mountain: Mission 2, Les Mystéeres du Nautilus e al teatro Videopolis. I colori si fanno più spenti, più romantici. Le tonalità vanno dall'oro al grigio passando per il bordò o il blu scuro. E' il tema principale di Discoveryland, o meglio di quella che doveva essere la Discoveryland immaginata durante i progetti per Disneyland Paris, quella stessa che si sta trasformando con il tempo. Possiamo ritrovare forti richiami a grandi pensatori europei come Da Vinci o Verne in ogni particolare delle attrazioni. In questa area si vede anche un'ulteriore chiave di lettura di Discoveryland, intesa come terra delle esplorazioni. Esplorazioni del mondo marino (con il Nautilus),dei cieli (con il Videopolis) e dello spazio (con le Space Mountain).

Descrizione ZONA C (Futuro immaginato negli anni '70): Al confine con la stradina che porta a Fantasyland, troviamo questa piccola zona dedicata a un futuro molto in voga nei film anni '70 come Star Wars. Tutto si fa bianco! In questa area troviamo l'attrazione Star Tours, qualche negozio e la stazione Discoveryland Station del Disneyland Railroad.

Descrizione ZONA D (Futuro immaginato negli anni '90): Un piccolo spazio nella parte più ad est di Discoveryland in realtà risulta il meno tematicamente definito. Si può associare all'idea di futuro degli anni '90, ma è solo un'idea di massima.

Descrizione ZONA E (Futuro immaginato negli anni '50): Autopia crea quest'ulteriore zona di Discoverylandperché si ispira al futuro immaginato nel boom degli anni '50 ricco di futuristiche automobili e luci al neon.



Commento finale: Amatissima da alcuni, non molto amata da altri. Quest'area tematica è la più particolare perché priva di elementi a cui ispirarsi fino in fondo. La scarsità di vegetazione forse si fa sentire, ma poi neanche tanto visto il contesto.

Attrazioni principali di Discoveryland

   Space Mountain- Mission 2
   Star Tours
   Buzz Lightyear Laser Blast

Altre attrazioni di Discoveryland

   Orbitron
   Les Mystères du Nautilus
   Autopia
   Arcades

Spettacoli di Discoveryland

   Spettacoli di Discoveryland

Ristoranti di Discoveryland

    Buzz Lightyear's Pizza Planet Restaurant
    Café Hyperion

Snack-Bar di Discoveryland

    Snack-Bar di Discoveryland

Negozi di Discoveryland

    Negozi di Discoveryland

Entrate in questo fantastico paese senza tempo,
così come lo hanno immaginato i più grandi sognatori del passato!

Il sito mondodisneyland.com utilizza Cookie tecnici per garantire la corretta navigazione nelle pagine del sito e del forum in particolare, per maggiori informazioni consultate l'informativa Policy Privacy.